Home Traumatologia - Fratture Frattura mano Frattura 5 metacarpo

√ Frattura 5 metacarpo

PDF Stampa E-mail
Scritto da Garotta Lorenzo   

Frattura 5° metacarpo.

La frattura del 5° metacarpo della mano avviene spesso a livello dell'estremità distale.

La frattura del quinto metacarpo della mano si procura spesso in seguito ad un trauma diretto (solitamente nella maggior parte dei casi è dovuta ad un pugno sferrato dal giovane adolescente contro un oggetto in seguito ad un momento di collera...).

La foto n°1 mostra la frattura del collo del 5° metacarpo della mano: la frattura è soprattutto scomposta nella lastra di profilo (foto n°2) .

Quando la frattura è scomposta, c'è un'indicazione chirurgica per evitare un callo osseo vizioso: spesso si esegue una riduzione con un filo di Kirschner (osteosintesi endomidollare) e il risultato radiologico (foto 3 et 4) e clinico è soddisfacente. 

L'immobilizzazione di una frattura del 5° metacarpo della mano è di circa 3 settimane con un tutore: dopodichè si puo' iniziare a recuperare la mobilità delle dita con della fisioterapia: il filo di kirschner è generalmente rimosso intorno alla sesta settimana in anestesia locale.


 

Foto n°1: frattura del 5 metacarpo della mano 

       

        frattura 5 metacarpo mano        

Foto n°2 : la frattura del 5° metacarpo della mano è scomposta soprattutto sull'incidenza laterale.


frattura 5° metacarpo scomposta


Foto n°3:  l'intervento chirurgico permette una buona riduzione 


chirurgia 5° metacarpo mano filo di K


Foto n°4: filo di Kirschner 5° metacarpo

 

chirurgia quinto metacarpo mano
Ultimo aggiornamento Mercoledì 01 Giugno 2011 19:13